17:00 - 18:00

ACHROME LIVE 2019

ACHЯOME Ensemble

Sabato 06/04/2019, ore 16 - Sala Alfredo Piatti, Bergamo

alla scoperta di nuovi linguaggi

Quarto appuntamento di "...e adesso musica!" - La stagione di musica contemporanea della Città di Bergamo

PROGRAMMA

[traccia audio "concerto 1 - Schnyder"]

D. SCHNYDER

(1961)

A Friday Night in August

per clarinetto, violoncello e pianoforte

Prima esecuzione a Bergamo

     

[traccia audio "concerto 2 - Montalti, Lang, Di Vora"]

V. MONTALTI

(1984)

Inside my head

per flauto, clarinetto, violino, violoncello e pianoforte

 

D. LANG

(1957)

Sweet Air

per flauto, clarinetto, violino, violoncello e pianoforte

 

L. DI VORA

(1973)

Spiccando fiori...profumo per flauto, clarinetto, violino, violoncello e pianoforte

Brano Vincitore di ACHЯOME ensemble International Call For Scores 2018

     

[traccia audio "concerto 3 - Moravec"]

P. MORAVEC

The Kingdom Within per flauto, clarinetto, violino, violoncello e pianoforte

Prima esecuzione a Bergamo

ACHЯOME ensemble nasce dall'idea di sei giovani valenti musicisti, provenienti da diverse realtà musicali e tutti già attivi nell’ambito della musica più recente. Già dal 2013 i Musicisti si erano uniti in Ensemble, con l'amichevole e stimato supporto dei compositori Davide Anzaghi, Pieralberto Cattaneo, Simone Fontanelli e Paolo Coggiola. L'Ensemble è molto apprezzato dal pubblico e dalla critica nelle sale italiane ed estere in cui si è esibito: Cenon/Bordeaux (Francia), Bacau (Romania), Sala Verdi del Conservatorio di Milano, Sala Piatti e di Bergamo, Rai Radio3, Preludio Livestreaming, Teatro dal Verme, Auditorium Di Vittorio, Palazzina Liberty e Museo del '900 di Milano, Accademia Albertina, Teatro della Vittoria e Comodo 64 di Torino, Villa Truffini di Tradate. ACHЯOME ensemble si propone quale interprete di opere contemporanee e del repertorio storico e, soprattutto, con un lavoro sinergico con i com positori, per avvicinare un pubblico sempre più attento all'evoluzione della musica attraverso i secoli. ACHЯOME ensemble International Call for Scores è giunta alla sua seconda edizione, con grande successo e adesioni soprattutto dei giovani compositori. Nel 2017 presso la Sala Piatti di Bergamo, ha esordito con "...e adesso musica!" - La prima stagione di musica contemporanea della Città di Bergamo.

MARCELLO PAROLINI, direttore. Milanese, si è diplomato in pianoforte (con il massimo dei voti) con L.Leonardi e in composizione con S.Gorli e U.Rotondi pre sso il Conservatorio G.Verdi di Milano. Ha studiato col direttore G.Guida di cui è stato poi assistente, prima di essere chiamato a dirigere stabilmente l’ensemble Traiettorie Sonore di Como ed in seguito il gruppo strumentale del Festival U. Giordano di Baveno ed i musicisti che ora formano l'AchromeEnsemble. Alla guida di questi ultimi ha diretto per le stagioni di Milano Classica, dell’Ate lier Musicale del “Secondo Maggio” di Milano, a Cenon per il terzo Rencontre Internationale Temp’Ora, presso il prestigioso Ateneu di Bacau per il Festival Internazionale di Musica Contemporanea, nella Sala Piatti di Bergamo per gli Incontri Europei con la Musica, presso l’Accademia Albertina di Torino per Rive Gauche...In passato è stato inoltre invitato a dirigere l’ensemble Musica XX ed il coro della Nuova Polifonica Ambrosiana. Da sempre si dedica alla diffusione della musica contemporanea, suonando con l’Ensemble Nuove Sincronie (registra ndo per Radio France, BBC, RAI ed incidendo per Ricordi e Stradivarius), con il Divertimento Ensemble, il Tactus Ensemble, le orchestre Cantelli, G. Verdi e Milano Classica. Ha inciso per Agorà, Curci ed Eucled. Premia to in diversi concorsi, ha suonato in Italia ed all’estero in ambiti prestigiosi, spesso in duo con il grande armonicista Willi Bur ger. E’ stato a più riprese giurato del prestigioso “Gianni Bergamo Classic Music Award”. Titolare della cattedra di Lettura della Partitura presso la Civica Scuola di Musica C. Abbado di Milano, di cui attualmente è coordinatore ed assistente alla direzione, all’intensa attività Didattica ha affiancato per un triennio la direzione della Civica Scuola di Musica di Cassano d’Adda.

ANTONELLA BINI.. Spazia dal classico al contemporaneo intrecciando nello stesso programma pagine di composizioni storiche con la letteratura contemporanea più estrema, alternando tutti i flauti (dall'ottavino al flauto contrabbasso) tanche all'interno di uno stesso brano. Unica flautista italiana Laureata CIMA, premio patrocinato da S.A.R. Christina dei Paesi Bassi. L' attività concertistica (solista, in duo con il pianista G. Rota e in Ensemble contemporanei) la fa esibire in prestigiose manifestazioni in sale e in teatri di città estere: Cenon/Bordeaux, Ginevra, Bacau, Berlino, Basilea, Fulda, Winterthur, Lipsia, Vienna e città italiane (tra cui): Milano, Roma, Bergamo, Genova, Torino, Modena, Merano, Como, Venezia... E' flautista stabile di "ArtEnsemble" di Berlino e di "ACHЯOME ensemble" (Milano); inoltre collabora l'Orchestra di MilanoClassica e con "mdi ensemble" (Milano). Inoltre collabora con compositori italiani e stranieri, di cui è dedicataria di alcune loro opere. Il suo saggio "Sofija Asgatovna Gubajdulina – Ottant’anni dedicati alla musica" - redatto per la sua Laurea di II° livello in Discipline Musicali - Flauto Traverso (Conservatorio "Cantelli", Novara) - è pubblicato in e-book dalla casa editrice LeggereLeggere (Milano) . Si è inoltre perfezionata con i Maestri M. Marasco, M. Ancillotti, C. Levine, E. Pahud, K. Klemm, M. Caroli, A. Oliva, B. Kujiken e, per l'ottavino con N. Mazzanti ; ha curato la sua formazione cameristica con M. Damerini e per la musica contemporanea con A. Pestalozza. Nel 2010 si è laureata in Conservazione dei Beni Culturali - Curriculum Storico/Artistico all'Università degli Studi di Genova, sua città natale. Possiede e suona tutta la famiglia dei flauti: ottavino, fl sopranino in fa [con Bee Mode (effetto kazoo)], fl in do, fl sol, fl basso, fl contrabbasso in do.

MARCO SORGE, clarinetto. Ha conseguito il Master in perfomance, il diploma di Pedagogia sotto la guida di Francois Benda al Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano e la Laurea di secondo livello con lode all'I. S. S. M. di Novara. Ha frequentato l'Accademia d'Arti e Mestieri del teatro alla Scala e l'International Ensemble Modern Academy. Vincitore di concorsi nazionali ed internazionali sia come camerista che come solista, è Primo Clarinetto dell'Orchestra UniMi di Milano, ha collaborato come Clarinetto e Clarinetto Basso con la Filarmonica del Teatro Regio di Torino, l'Orchestra da camera di Manotva, l'Orchestra del Teatro alla Scala, Filarmonica della Scala, l'Orchestra del Teatro San Carlo e l'Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI sotto la direzione di D. Baremboim, D. Gatti, D. Harding, D. Kawka, L. Koenigs, B. McFerrin, G. Noseda, F. Petracchi, P. Rophé e J. Valchua.

ELIA LEON MARINI, violino. Nato a Milano, si diploma in violino presso la Civica Scuola di Musica della sua città e presso il Conservatorio di Novara sotto la guida del M.° Ruggero Fededegni. Approfondisce lo studio del suo strumento e della musica da camera con il M.° Kostantin Bogino. In formazione di do con pianoforte viene premiato e segnalato in diversi concorsi nazionali e internazionali. Collabora regolarmente con importanti e ensemble, e svolge un'intensa attività concertistica come solista e in formaziooni da camera. Ha tenuto concerti, tra gli altri, per il Festival MiTo Settembre Musica, la Società dei Umanitaria di Milano, la Società dei Concerti di Milano, lo Stradivari Festival di Cremona, il Dubrovnik Summer Festival, il Ravenna Festival, il Festival dei Due Mondi di Spoleto, il XXIX Cantiere d'Arte di Montepulciano e il festival Young Euro Classic di Berlino. Si è esibito più volte in diretta radiofonica nazionale per RaiRadio3, e i suoi concerti sono stati trasmessi in diverse occasioni da emittenti televisive.

EMANUELE RIGAMONTI, violoncello. Classe 1997, intraprende lo studio del violoncello a 6 anni sotto la guida di M. Testori. Si diploma a 18 anni con 10 e lode presso il Conservatorio di Como, sotto la guida di G. Boselli esuccessivamente si laurea in musica da camera con 110 lode e menzione, sotto la guida di P. Beschi e F. Valli. Si è perfezion ato con E. Bronzi, S. Cerrato, A. Scacchi e con il Trio di Parma(ICMA - Duino). Attualmente studia musica da camera presso il Conservatorio di Parma, sotto la guida del Trio di Parma e P. Maurizzi (Master II livello), con I. Zats presso l'Accademia delTalento di Desio e con il Trio Atos presso l'Accademia Perosi di Biella. È membro del Trio Rigamonti (con le sorelle Miriam - pf e Mariella - vl), di ACHЯOME ensemble, di Eurythmia Quartete collabora con gli ensemble barocchi "Fantazyas" e "Accademia dell'Annunciat a". Come solista e camerista ha vinto numerosi premi in concorsi nazionali ed internazionali e borse di studio. Con la sua attività concertistica, Emanuele si è esibito per prestigiose associazioni in Italia (Sala Grande e Sala B ianca del Teatro Sociale di Como, Sagra Musicale Umbra, Festival Viotti di Vercelli, Festival di Portogruaro, Sala Piatti di Bergamo, Teatro Vittoria di Torino, Amici della Musica di Padova, Società Umanitaria di Milano, Sala "Piccola Fenice" di Trieste, Rassegna "Rovere d'Oro" di Imperia...) e all'estero (New York, Vienna, Bacau - Romania e Rovinj - Croazia). Ha inciso per Da Vinci e Arcana.

GABRIELE ROTA, pianoforte. Si è diplomato in pianoforte sotto la guida di Tiziana Moneta e in composizione con Vittorio Fellegara al “Donizetti” di Bergamo. Ha in seguito studiato alle Accademie di Biella e di Roma con Aldo Ciccolini. Dal 1986 costituisce con Tiziana Moneta un Duo pianistico internazionalmente noto come una delle formazio ni più interessanti del panorama musicale. Il pianista bergamasco svolge un'intensa attività cameristica anche con altri musicisti, in particolare con la flautista Antonella Bini e con il clarinettista Rocco Parisi. È inoltre membro dell'ACHROME Ensemble. Dal 2004 al 2016 è stato segretario della Società Italiana di Musica Contemporanea. Gabriele Rota è docente di Lettura della Partitura al Conservatorio “G. Verdi” di Milano.

Elenco tracce

BINI V FELLEGARA
Berceuse A Bini fl - G. Rota, pf)
(04:55)
BINI M PILATI
Sonata A Bini fl - G. Rota, pf)
(17:11)
Sabina Macculi, Antonella Bini
Come Potresti...
(04:59)
ACHROME - Antonella Bini,
Concerto Achrome 8.4.19
(37:20)